Deposito di scorie nucleari al Garigliano

Deposito di scorie nucleari al Garigliano: e dove se nò!!!

 

I Verdi riaccendono i riflettori sul nucleare: ”La Sogin sta già costruendo un deposito per le scorie nucleari, occultando ai cittadini informazioni essenziali e la verità”. Lo afferma il Presidente nazionale dei Verdi per la Costituente ecologista Angelo Bonelli che aggiunge:”Si tratta dell’area dell’ex centrale atomica del Garigliano tra le province di Caserta e Latina, dove la Sogin sta ultimando (la fine dei lavori è prevista per il 2011) in grandissimo segreto i lavori per un deposito”. ”Si tratta di un’area soggetta ad esondazione del fiume Garigliano che già in passato ha provocato numerosi e gravi incidenti all’ex centrale. Più volte noi Verdi abbiamo chiesto di poter visitare l’impianto ma l’accesso ci è stato sempre negato”. 

”L’annuncio fatto oggi da Potenza rappresenta una presa in giro inaccettabile – conclude Bonelli -. Presto renderemo noti gli altre aree che sono state già decise da Sogin e immediatamente secretate, negando ogni forma di democrazia partecipata, direttamente dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, forse perché il nucleare e i depositi per le scorie radioattive potrebbe diventare lo scomodo ‘convitato di pietra’ di eventuali prossime elezioni politiche”. 

 

Sono sempre da citare le parole della canzone di Mimmo Cavallo: di noi!"

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...