Osservatorio sulla giustizia

Tirannide bianca: ''Il governo vuole il controllo diretto sull'azione penale''

15.03.2011 16:39
    Il trionfo del nuovo fascismo che si ammanta di azzurro, in questa fiacchezza, in questa anemia, in questa indifferenza popolare, narcotizzata dai grandi fratelli e dalle fiction. La giustizia politica -tipica dei regimi fascisti e comunisti-, è negazione del concetto stesso di...

Colpire INGROIA...per educarne cento ! Solidarietà al dott. Ingroia.

15.03.2011 10:23
Se per caso non aveste ancora compreso che stiamo assistendo a un colpo di stato non praticato a colpi d'arma da fuoco (per ora?) ma a colpi di maggioranze parlamentari... consiglio l'ascolto delle parole di Igroia. L'attacco mirato ad Antonio Ingroia di stampa e politica al servizio del...

LA VERA RIVOLUZIONE DELLA GIUSTIZIA: ELIMINARE IL PROCESSO INDIZIARIO !

12.03.2011 09:48
 Il Governo presenta la sua riforma dell giustizia come epocale e invece manca la chiave di volta per la Rivoluzione: l'eliminazione del processo indiziario: 1) SEPARAZIONE DELLE CARRIERE Sono favorevole alla separazione delle carriere insita già nell'art. 111 2° co. Cost. si afferma: "Ogni...

La giustizia in Italia vista da due prospettive differenti...La storia di Francesco Carbone, il coraggio di denunciare

08.02.2011 20:56
C'è chi fa di tutto in italia per non essere giudicato e chi cerca disperatamente un Processo anche come imputato pur di poter dimostrare la Verita'.(Rosanna Carpentieri) “In un’Italia dove chiunque dica delle verità scomode nei confronti dei Poteri forti è ricattato, minacciato,censurato e...

Anno Giudiziario 2011 in SiCILIA. I magistrati reagiscono agli insulti: “Si rassegni chi vuole un giudice succube dell’esecutivo!Si rassegni chi vuole un giudice burocrate e fedele esecutore della volontà dei politici e dei potenti.”

06.02.2011 10:58
 Una grande, enorme struttura architettonica dalla facciata sontuosamente ornata, ma al suo interno vuota, spoglia, depredata. Così appare oggi il mastodontico palazzo della giustizia, mentre il Presidente della Corte d’Appello di Palermo snocciola stancamente le cifre della...

Salvatore Tolone Azzariti/ Il vento dell’illegalità

28.12.2010 18:49
ildemocratico.com/2010/05/26/salvatore-tolone-azzariti-il-vento-dellillegalita/ di Lorenzo Castellani.   Salvatore Tolone Azzariti, 40 anni, è professore di Diritto Privato presso l’Università Federico II di Napoli a seguito delle intimidazioni subite è stato costretto a lasciare...

Il procuratore Grasso e il suo amico Zamparini

01.11.2010 16:14
Il procuratore Grasso e il suo amico Zamparini Quello che sta accadendo in questi giorni in Sicilia è davvero incredibile. Non si può stare un attimo tranquilli, è diventata una e propria fiera degli orrori oramai. Qualche sera fa il procuratore capo di Palermo Francesco...

Petizione per la responsabilità penale dei magistrati , da portare poi a Strasburgo

19.09.2010 16:02
In Italia, accade che quando un Giudice commette un errore, ben difficilmente paga o subisce una reprimenda, e la stessa legge Vassalli (realizzata mistificando i risultati di un referendun) è talmente macchinosa da sconsigliare l'utilizzo. Ma i problemi non sono solo questi. Sappiamo bene che...

Chi fa cileccca in tribunale paghi. Basta con i giudici impuniti

19.08.2010 22:14
Sbagliando s'impera. E chi più sbaglia più impera. Sarà per questo che certi  giudici comandano l'Italia? Da quando ieri il direttore di "Libero" ha lanciato la raccolta di firme per dire basta all'impunità dei magistrati, le nostre caselle postali sono più affollate di un autobus all'ora di...

Riflessioni sulle intercettazioni "preventive" ex art.226 d.a. del c.p.p. difese da Ghedini. Quello che non ci dicono...e le intimidazioni al giornalismo di inchiesta

16.08.2010 10:50
"La legge è uguale per tutti ed è amministrata in nome del popolo", "la giustizia è il potere dei senza potere". Bruno Tinti è stato Procuratore aggiunto presso la Procura di Torino si occupava di reati finanziari: falsi in bilancio, aggiotaggio, frode fiscale e bancarotta. Dal dicembre 2008...
<< 1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Dal "vim (ottemperanza ad un'ordinanza sindacale) vi (FORZA) repellere licet " siamo passati al "ne bis in idem nell'esercizio dell'azione penale".

Così la giustizia beneventana si piega - in modo irragionevole e difficilmente spiegabile, comprensibile e giustificabile - alla prepotenza di privati e pubblica amministrazione ed a falsi ideologici reiterati e sistematici ...ed, in genere, collude di fatto,  con la massomafia di soggetti controversi che sarebbero da escludere o da "rieducare"... al consorzio civile e sociale , in danno di deboli e non realizzando, come è compito della Repubblica, in tutte le sue espressioni istituzionali, il dettato dell'art. 3 della Costituzione !

 

...e fu cosi' che il cittadino dichiarò in arresto il magistrato !

La galleria di immagini è vuota.