Cambiamo il mondo "Porta a Porta", con le nostre azioni quotidiane.

19.11.2011 17:35

 

Partendo dall'Agricoltura Bio, "logica" e naturale, e dalla nostra alimentazione (a prevalenza assoluta vegetariana), dal rifiuto dei rifiuti (eliminazione della plastica dalla nostra vita, al massimo possibile) e del petrolio, con trasporti ecologici e costruzioni in bioedilizia dotate di impianti per energie rinnovabili, risistemando il territorio attraverso la bonifica idrica integrale, autogestita dai consorzi di agricoltori (se lo Stato non interviene), rifiutando Pesticidi e Diserbanti che distruggono l'humus della terra che si sfalda sotto le piogge "sottraendo futuro" ai nostri figli... ovvero la sua fertilità... e la nostra, quest'ultima minacciata dagli effetti xenobiotici delle molecole chimiche che ci stanno sterilizzando in massa... E così via, tenendo sotto il braccio il manuale personale di idee ...per la "crescita" felice
...e la Costituzione Italiana, che tutela i diritti inviolabili alla salute (Art.32), all'ambiente salubre (Art. 9), alla conservazione della fertilità dei terreni agricoli (Art. 44) regolando l'attività economica affinchè tali diritti vengano rispettati (Art. 41).
Crescita in pace, econologica, che non significa ne esplosione demografica ne aumento di un PIL fine a se stesso, bensì del rapporto tra "PIL rinnovabile" e "PIL non rinnovabile", finchè un giorno (prima possibile visto che i tempi sono scaduti da tempo) il secondo si annulli portando il PIL rinnovabile all'infinito... come le Leggi Universali della Fisica ci chiedono ed impongono.
A piccoli passi, velocissimi, persona per persona, mutualismo ed autogestioni, famiglia per famiglia, agricoltore con agricoltore, scuole con scuole... perchè il mondo non cambierà mai se prima non cambiamo noi.
 
Non è un caso che la famosa trasmissione "telecomandata" dal "teleguidato" Bruno Vespa si chiami proprio così...
Le strategie dei Poteri "forti"(?) della carta straccia moneta non sonante e delle bombe ignoranti, che vuol portarci al nuovo "disordine mondiale", si basa fondamentalmente su vecchie tecniche,
ben svelate dai grandi eroi del passato, da Dante Alighieri a Socrate, a Machiavelli, passando per Nietzche...
La grande Bugia, teorizzata nel Mein Kampf di Adolfo Baffetto Hitler, rappresenta semplicemente l'esatto contrario della verità.
E l'uditore difficilmente riesce a decodificare quotidianamente le "verità" così abilmente manipolate, continuamente ri-"velateci" dal trita-cervelli mass mediatico, diseducatore dell'Homo demens e braccio destro della Pubblica (dis)Istruzione.
Chiaro che ai più può anche sembrar difficile che con gli OGM, tanto per far esempio di mia pertinenza e conoscenza, si possa risolvere il problema della Fame nel Mondo, ma una mente ingenua e naturale, una mente giovane e infantile, non abituata a reagire ai perversi sistemi (auto)disinformati di disinformazione, difficilmente potrà immaginare che è proprio attraverso i semi OGM brevettati, pericolosi e contaminanti, che si crea la Fame nel Mondo, così come è stato fatto con i sistemi Agroindustriali pieni di Pesticidi, che hanno distrutto le economie agricole di autosufficienza e sovranità nazionale locale, creando eccedenze in ogni settore, concentrate nelle mani di pochi gruppo commerciali, i quali, abbassando i prezzi, hanno affamato la maggior parte dei contadini che vendevano sul mercato, indebitandoli con le banche aguzzine... per poi entrare sui mercati, comprarsi le terre e speculare sui prodotti alimentari, quando nessuno sarà più in grado di fargli concorrenza...
Sono un bel pezzo avanti, carissimi lettori... ma ci sono ancora miliardi di Agricoltori al Mondo, per fortuna.
Oltre 3.000.000 milioni di posti di lavoro in agricoltura persi solo in Italia, e almeno 1.000.000 di partite Iva agricole fallite negli ultimi 10 anni. Solo l'1-2% di persone impiegate in Agricoltura nel nostro Bel Paese... E ci lamentiamo se chiude la FIAT... per 20.000 posti di lavoro?
Invece di approfittare della crisi industriale e finanziaria per tornare alle campagne, collegandosi direttamente ai consumatori.
L'Agricoltura biologica, a prevalenza locale con le reti dei gruppi d'acquisto solidali (GAS) dai produttori ai consumatori, con giovani e anziani (che hanno perso il lavoro) tutti insieme a ricrear "econologia" (economia ecologica), dove il 60 % del valore rimane al produttore e il resto a chi fatica per aiutarci a vivere in armonia con la Natura e con noi stessi, distribuendo le Sane Merci agli Utilizzatori-Consumatori, riducendo al minimo lo "spreco" (consumo inutile). Attivando i Gruppi di Sostegno Solidale all'Acquisto collettivo dei Terreni, da affidare (o ri-affidare, se le Banche li avessero requisiti per pagare i Commercianti creditori) ai Contadini Biologici, i cosiddetti GATS; o ancora, l'aiuto ai contadini biologici da parte dei consumatori che anticipano le spese per le coltivazioni, prenotando i prodotti alimentari con uno sconto; oppure... la coltivazione di Orti Sinergici, pomeridiani o nei week ends, da parte dei cittadini che si comprano un pezzetto di terra o lo prendono in gestione dagli agricoltori locali, in modo da recuperare anche il rapporto primario con la madre terra, aiutando nel contempo chi dalla campagna non se ne è mai voluto andare, ... e nonostante tutto, resiste (ai debiti). O, ancora... l'affitto ad ore di un contadino sinergico, che viene a farvi l'orto a domicilio, insegnandovi come si fa... nel giardino di casa della vostra metropoli o cittadina di provincia (pagategli almeno la tariffa di un Idraulico, se proprio non volete riconoscer la competenza millenaria delle conoscenze agricole tradizionali di un vero contadino Maestro.
E poi, la partecipazione dei cittadini, in particolare dei giovani delle scuole medie e superiori (per non parlare dei reclusi nelle carceri) alle raccolte dei Frutti e degli Ortaggi, dell'Uva e delle Olive, cosa che dovrebbe essere obbligatoria nel curriculuum scolastico di un paese dalla radici agricole e con la più grande Biodiversità Agroecologia eTtradizione Agroalimentare del mondo, qual è l'Italia.
Il tutto al motto di "Mangiacomeparli"
E' questo il migliore investimento in tempo e lavoro che si possa fare oggi. E ce l'ha suggerito, guarda caso, proprio il Porf. Mannheimer, ospite fisso del Porta a Porta televisivo, alla assemblea di fondazione della grande Associazione Nazionale dei produttori Agricoli Biologici (UP Bio)... una Speranza venuta alla luce finalmente il 14 novembre a Roma, presso la sede del Comando Carabinieri Politiche Comunitrie. Il luogo migliore dove potesse nascere, visto lo sperpero di miliardi di € di fondi Agroambientali, che dovevano essere destinati (dal 1992) a sostenere la nostra salute, attraverso la riconversione biologica dell'Agricoltura, con il Pagamento di tutti i mancati redditi e maggiori costi, più un 20% agli agricoltori Biologici, per il loro servizio ambientale e sanitario.
Fondi che invece sono finiti nelle tasche di chi i Pesticidi li ha acquistati con sempre maggiore consumo in Italia, attraverso una falsificata "Agricoltura (dis)Integrata", basata su elenchi di Pesticidi ammessi molto superiori al normale impiego nell'agricoltura chimica convenzionale, il cui impiego non è controllabile ne verificabile, come denuncia la Corte dei Conti UE (Relazioni n.3/2005 e n.7/2011).
Cose denunciate da almeno un decennio sui principali Mass media nazionali dal sottoscritto in veste di Agroecologo, Magistrato dei Campi, come fui definito in una trasmissione de "La Storia siamo noi", Rai 3, sull'evoluzione dell'Agricoltura dal dopoguerra ad oggi nel nostro paese.
Cose che oggi, Farm to Farm, da agricoltore ad agricoltore... son diventate di pubblico dominio e sono nati i coordinamenti per il cambiamento
 
E' di questo che hanno paura gli Impotenti (uomini senza amore) del mondo, che stampano denaro e succhiano Petrolio, saccheggiano Oro e Terre, rompono Materia-Energia (Atomi) e Spirito Santo (DNA)... "creano" chimica e pseudo-vita di sintesi "Artificiali e non Biodegradabili".
E per questo mettono in campo molti ignoranti al loro servizio ..."traditori dei benefattori" (Dante - Inferno, 33° Canto), ovvero incoscienti mentalmente manipolabili, soprattutto se in buona fede, i quali partecipano al grande programma di confusione mentale e di pseudo-informazione, più o meno "scientifica".
Ma che oggi, dopo un trentennio di "confusioni ecologiste", di fronte alla presa di coscienza collettiva, attuata proprio attraverso il comunicare porta a porta sugli "atti econologici", nulla potranno fare se non partecipare anch'essi all'opera di redenzione planetaria e Perdono degli Esseri Umani, nella fratellanza reciproca e nel rispetto di Madre Terra e Padre Sole.
E dell'Integrità della Memoria Genetica di tutti gli esseri viventi, diritto supremo, inviolabile.
Mentre il disordine è arrivato al culmine, così come la sua espressione biologica, il Cancro...
... e come un Cancro intenderebbe continuare a procedere...
Tutti Noi, in 33 giorni, possiamo fermarlo.
Conviene a tutti, ai poveri, ma soprattutto ai ricchi...
anche se pochi avidi potrebbero rimetterci un pò di denaro... salvandosi l'anima, che forse vale qualcosa di più.. il miglior investimento a lungo termine, anzi nell'Infinito.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...