Benevento, elezioni comunali 2011. E' nata ORA, Occorre Reagire Adesso - Lista civica.Se non ORA, quando ?

03.04.2011 16:45

 

A Benevento, è finalmente nata ORA (Occorre Reagire Adesso), una lista civica di movimento, espressione del mondo dell'associazionismo e di pezzi della società civile beneventana. 
La lista si presenterà alle elezioni comunali con un proprio candidato sindaco, Antonio Medici, ed assume una posizione fortemente critica tanto della destra del PDL, tanto dell'ibrido politico nato dall'incontro tra Nardone, Viespoli e Mastella, tanto del centrosinistra che ricandiderà Fausto Pepe. 
Nel programma della lista, in fase di redazione, saranno centrali le questioni della tutela del territorio e dell'ambiente, la vigilanza sulla legalità e la trasparenza, le questioni di genere, emerse dal movimento femminile del 13 febbraio. 
La capolista è l'avv. Alessandra Sandrucci, nota esponente di Altrabenevento Contro il Malaffare.

La lista rappresenta l’epilogo di un percorso avviatosi a metà gennaio con un appello degli esponenti delle associazioni Altrabenevento (Gabriele Corona), Codacons (Maurizio Zeoli), Movimento 5 stelle Beppe Grillo (Francesca Maio), Palazzo di Città (Antonio Medici) e Slai Cobas (Alberto Zollo). A quell’appello ha fatto seguito una discussione aperta, trasparente, libera e molto partecipata sviluppatasi nel corso di tre assemblee pubbliche e, per impulso di Nicola Sguera, sul social network Facebook, mentre i partiti di tutti gli schieramenti si avvitavano in inconfessabili trattative e tatticismi esasperati, di cui è teatrino acritico e supino tutta la sedicente "stampa" locale.
Un’esperienza straordinaria, dunque, per coinvolgimento e partecipazione, che vede coinvolti attivisti dell’associazionismo ambientalista, come Camillo Campolongo, e singoli cittadini, espressione della società civile che avverte l’urgenza di contrapporre ORA una proposta credibile e alternativa al sistema dei partiti degradati a comitati d’affari.
ORA è il momento di dire basta e reagire ad un sistema politico che sacrifica ogni bene comune sull’altare del malaffare, delle clientele e dei familismi. ORA è il momento di reagire con il voto per portare in Consiglio Comunale una rappresentanza civile che sia al contempo vigile su ogni atto contrario agli interessi ed ai bisogni della comunità e megafono delle istanze di moralità dell’azione amministrativa, difesa del territorio, partecipazione e trasparenza. 
Se non ORA, quando ?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...