“LEGAMBIENTE”&“SORGENIA” costruisce “C.O.N.S.A.P.E.V.O.L.M.E.N.T.E” CENTRALI A CARBONE 100 volte più R.A.D.I.O.A.T.T.I.V.E di una centrale NUCLEARE

28.11.2010 10:24

Le ipocrisie e lo "strano", inqualificabile, di certo pseudo ambientalismo di Legambiente : tempo fa abbiamo pubblicato uno squarcio sulla seguente tematica ( altravocedelsannio.webnode.it/news/le-ipocrisie-di-legambiente-socio-azionario-di-sorgenia-la-finanziaria-del-gruppo-de-benedetti-che-controlla-la-tirreno-power/ ) sottolineando i comporamenti strabici ed incoerenti di associazioni ambientaliste cosistemiche e  conniventi come NEGAMBIENTE che, da socio azionario di Sorgenia, la finanziaria del gruppo di Carlo De Benedetti (quest'ultimo tessera numero uno del PIDDI') ritiene impunemente che non sia pericolosa la più obsoleta centrale A CARBONE ligure, di proprietà della TIRRENO POWER... controllata da De Benedetti, appunto !

Volendo approfondire la grave e spinosa questione, pubblichiamo un articolato ed illuminante intervento del dott. PINO IANNELLI  che ringraziamo.

"“LEGAMBIENTE”&“SORGENIA” costruisce “C.O.N.S.A.P.E.V.O.L.M.E.N.T.E” CENTRALI A CARBONE 100 volte più R.A.D.I.O.A.T.T.I.V.E di una centrale NUCLEARE

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Questa è l'energia sensibile? Così come ad Auschwitz si leggeva “ARBEIT MACHT FREI”. Ovvero “Il LAVORO RENDE LIBERI” ..?

“ VADO: LA CENTRALE DI DE BENEDETTI CONTINUERA’ A PRODURRE CANCRO !

Leggo un art. della Sig.ra. BRIUGLIA da cui estraggo:

Così anche “LEGAMBIENTE”, mentre a Genova e alla Spezia promuove una battaglia di dismissione perché il carbone "nuoce gravemente alla salute", a Savona, a Vado e in Val Bormida ritiene che il carbone possa essere addirittura ben tollerato!

“Le EMISSIONI di CO2 sono l’unico inquinante che Legambiente ligure si degna di considerare..

..Quando poi apprendiamo che Legambiente è SOCIO AZIONARIO di Sorgenia , la finanziaria del gruppo De Benedetti che controlla a sua volta Tirreno Power proprietaria della centrale di Vado, si può comprendere anche il suo ruolo di MALCELATA SUDDITANZA .

/------------------/

Considerate le grandi "BATTAGLIE" di LEGAMBIENTE contro il “nucleare”, vorrei sottolinearne un aspetto "RACCAPRICCIANTE ".

LEGGO:

"..un articolo comparso su Scientific American “ una centrale a carbone disperde nell’ambiente 100 VOLTE PIU' RADIAZIONI di una centrale nucleare che produca la stessa quantità di energia". Ecc.ecc.

SORPRESA!:

Chi scrive della pericolosità radiologica è " Il portale di Kyoto Club e LEGAMBIENTE …"

LEGAMBIENTE partecipa quindi alla costruzione di centrali a CARBONE RADIOATTIVO..100 volte più "RADIOLOGICO" del NUCLEARE! E LO SCRIVE SERENAMENTE?

Altre fonti parlano di 100-150 microSv/anno, ossia QUINDICI VOLTE superiori rispetto ai limiti di legge previsti per gli abitanti intorno ad insediamenti nucleari.

/------------------------/

Quanto dalla Sig.ra Bruglia affermato corrisponde al vero, tante che trovo numerosi articoli, riguardo SORGENIA e LEGAMBIENTE che si guarda bene di “manifestare” contro la centrale elettrica sempre TURBOGAS costruita da SORGENIA ad esempio Modugno in Puglia!

E varie art. parlano chiaro: Sorgenia e Legambiente uniti nel business

.. Legambiente detiene il 10 % di Eligent controllata al 70 % da Sorgenia..la cura dei propri affari è sicuramente più redditizia della cura dell'ambiente in cui viviamo....per lor signori!..

FONTE: https://www.notizie-online.it/content/view/21573/41/

Ma gli “AFFARI” vanno bene! 
Gruppo Cir: ricavi 3,5 miliardi (+11,5%) nei primi nove mesi. (I miei sentiti eco-complimenti)


Imbarazzante vedere SORGENIA, (meno del 3,7 % di energia da fonti “pulite”), “sostenitrice” del sito “CLIMALTERANTI ” che si batte contro le emissioni di CO2.

Caserini (Docente di Fenomeni di Inquinamento al Politecnico di Milano) “COORDINATORE”

Con google: (LEGAMBIENTE STEFANO CASERINI ) si trovano Circa 2.050 riguardo varie manifestazioni, simposi, conferenze e libri come l’opera magna “climatico-catastrofista”: “A QUALCUNO PIACE CALDO”

IPOCRISIA? Mi ricorda il “WWF”:

Consegnata la “ medaglia del Duca di Edimburgo ” per SALVARE la tigre!!

Anatoly Belov, coordinatore di due riserve naturali situate nella vastissima Regione Primorsky nell'est della Russia, è stato insignito dal WWF della medaglia del Duca di Edimburgo per la Conservazione per l'anno 2010, durante una cerimonia …

Ma in questo art: (“ Il WWF, le sue origini, chi lo finanzia e i suoi veri scopi. “)

Trovo una foto ritrae il Principe Filippo Duca di Edimburgo fondatore del “WWF” con la tigre appena UCCISA A F.U.C.I.L.A.T.E ! La potete vedere anche in testa a questo articolo. Il gran "AMBIENTALISTA" è il primo a sx.

Sparata anche una femmina di rinoceronte , condannando i cuccioli alla morte per fame…orsi..ecc.

Filippo di Edimburgo fondatore del “WWF”? Lasciò basito il mondo : “ Se rinascessi vorrei essere un virus letale per eliminare la sovrappopolazione, la crescita dell'uomo è la più grave minaccia per il Pianeta ”.

Ma torniamo alle nostre facezie, Ricordate cosa scriveva la Bruglia?


(“LEGAMBIENTE è attenta alle emissioni di CO2”), perché ?

PERCHE’ SORGENIA SOSTIENE il sito “CLIMALTERANTI”?

La relativa eco-fanfara della lotta alla CO2”?

Lo scoprirete leggendo questo mio art. in cui evidenzio gli INTERESSI MILIARDARI anche P.E.R.S.O.N.A.L.I!

“La truffa di "Legambiente",molto business ,poca salvaguardia e grande avidita'”

Grillo dichiara sulla vicenda: L'aspetto più surreale della vicenda è che il quotidiano Repubblica si è scagliata contro il carbone nell'edizione locale di Civitavecchia e diventa magicamente a favore del carbone nell'edizione ligure, lì dove il suo padrone ha una centrale. Tace Repubblica e continuerà a tacere De Benedetti.” “Il sistema è quello: si impadroniscono delle energie pulite per sporcarle. L'eolico viene dato a Carboni, il fotovoltaico a Fiorani e poi De Benedetti pretende di occuparsi di energie alternative facendo centrali a carbone.

/---------------------/

Ma anche questo è chiarificatore:

Eolico, “maionesi impazzite” e gli affari di Legambiente

Dove troverete interessante anche: "IL POLPO AMBIENTALISTA"

Bello anche: “..E QUA CI GIRANO LE PALE”

Colonizzazione eolica del Sannio: nuova centrale a Castelvetere Valfortore e Colle Sannita (BN)

/---/ 

“ Eolico, anche Sorgenia sta per investire nel Sannio ” Di cui SORGENIA ricordo LEGAMBIENTE detiene il 10% 
..Sorgenia S.p.A. di Milano, che comunica di aver dato avviso di avvio di procedimento per la costruzione ed esercizio di un impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica nei Comuni di Castelvetere in Valfortore e Colle Sannita.... 
Brutte notizie per i PROPRIETARI dei terreni interessati all’opera giacchè la Sorgenia ha contestualmente comunicato che l’avviso costituisce comunicazione di avvio del procedimento che porterà all’attivazione della procedura di E.S.P.R.O.P.R.I.A.Z.I.O.N.E o d’ASSERVIMENTO.

In linea a quanto è avvenuto in Sardegna..con Soru!

Ma sono in programma NOVE impianti eolici in Puglia 

Sorgenia punta all’eolico e, secondo quanto riportato dal Bollettino ufficiale della Regione Puglia, ha richiesto la valutazione di impatto ambientale per nove impianti eolici distribuiti tra le province di Foggia, Brindisi e Lecce, per un totale di 508 MW e 204 aerogeneratori da 2 e 3 MW, il più grande dei quali (90 MW e 46 aerogeneratori) sarà localizzato nel Comune di Torremaggiore (FG) 

/------------------/ 
Per un impianto onshore di 5 MW la remunerazione complessiva è 151 euro/MWh in Italia contro i 60 della Germania, gli 82 della Francia, i 73 della Spagna e i 92 del Regno Unito. I dati sono stati forniti dal Gestore del Servizio Elettrico italiano.

PAGHIAMO l'energia eolica il doppio della media europea.. ma con metà vento della Danimarca.

Nessuno fà caso però che in DANIMARCA sono fuori mercato queste "GIRANDOLE": 
 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...