Il Tribunale di BN è un ambiente criminogeno !

Comitato spontaneo contro la malagiustizia beneventana | 25.01.2014

«Il processo si trasforma in un inedito ambiente criminogeno, nel quale si corrompe, si falsifica, si ruba. Siamo di fronte a un segmento altamente specializzato della criminalità… : la criminalità del giudiziario».
I protagonisti principali sono giudici e avvocati, che «sfruttano a proprio vantaggio, spesso con straordinaria astuzia, tutti i fattori di crisi della giustizia in Italia:…”.
Tale dichiarazione PUBBLICA del dr. Nello Rossi, Procuratore Aggiunto di Roma, si attaglia perfettamente alla realtà giudiziaria beneventana. Così si dà anche il caso di consulenti peritali amici dei magistrati, nominati per quesiti inutili; ma non solo.
Di consulenti peritali che non emettono fattura fiscale,malgrado le spese anticipate da una parte debbano essere accollate alla controparte... senza alcuna vigilanza del giudice e del presidente del tribunale.E senza che le indagini della guardia di finanza di Montesarchio (BN) siano approdate a nulla !

Nuovo commento