Storia di una cattiva magistratura , attraverso le parole di un ex magistrato e di un libro con il titolo sbagliato!

04.11.2011 09:51

Ante Scriptum Colonna sonora del film omonimo di Ennio Morricone - se la lanciate mentre vi leggete il post vi porterà nella giusta atmosfera...

 

Consiglio la lettura del libro a chi è interessato alla qualità della giustizia e del Governo in Italia.

 

Presentazione video del libro da parte del "cattivo"  magistrato

 

Ma, veniamo al motivo di questa nota...

 

Leggo su "Il Mattino", pag. 13 che il giudice Woodcook sarebbe stato spiato da 4 magistrati che avrebbero ricevuto degli avvisi di indagine perchè avrebbero svolto attività irregolari con l'intenzione di screditare il PM di Napoli  rispetto alle attività compiute nell'ambito dell'inchiesta sulla P4... . Sul fatto è intervenuto anche il neo Sindaco di Napoli Luigi De Magistris con le seguenti parole riportate su "Il Mattino"

 

"E incredibile che ancora una volta" (si riferisce alla "task force" che avrebbe nominato il ministro Nitto Palma per indagare sulla legittimità dei comportamenti di Woodcook e ai giudici controindagati...)  "compaiono le stesse persone che hanno contribuito a togliermi le funzioni di PM e a trasfrirmi da Catanzaro. Mi auguro - ha aggiunto - che sia venuto il momento di ricostruire il grumo di interessi che, in particolare a Roma, è fatto da pezzi di politica, magistratura è istituzioni"

 

 

Per chi vuole leggere l'articolo... 

 

I servizi segreti contro Woodcook

 

Complotto contro Woodcook

 

A tanti sembrerà una "guerra tra bande"... così viene lasciato credere, come si è fatto in passato per i casi di Clementina Forleo, De Magistris, Verasano, Gabriella Nuzzi, e per il Procuratore capo di Salerno Luigi Apicella... e per tanti altri che prendevano e prendono sul serio il loro dovere di ufficio..., ma, ci siamo fatti passare addosso, che queste bande erano e sono formate da magistrati italiani, alcuni dei quali senza alcun rispetto per la giustizia..., alcuni posizionati in uffici importanti della amministrazione della giustizia, e che, sembra, che questi ultimi hanno vinto la loro battaglia..., del resto hanno modi e mezzi di delegittimare l'operato dei magistrati che vorrebbero fare seriamente il loro lavoro...

 

In tutto questo la "MAGISTRATURA ITALIANA" non ci sta facendo certo una bella figura, una guerra tra bande di magistrati presuppone scenari che non dovrebbero esistere, ma invece esistono, e, come in una confessione pubblica, lo dicono gli stessi loro atti e comportamenti... e, ancora di più i loro silenzi... e meglio ancora i libri..., e di esempi ne abbiamo tanti per pensare ad un caso sporadico..., Come Comitato Spontaneo Cittadini Contro la Malagiustizia abbiamo già rivolto appelli alle Istituzioni, alla Politica e al Presidente dell'A.N.M. ma inutilmente...

Appello a Luca Palamara 1

 

Appello a Luca Palamara 2

 

Se i cittadini comuni sembra non si interessano, sbagliano di molto, perchè Luigi De Magistris ha parlato di "Grumo di interessi che coinvolge pezzi della politica della magistratura e delle Istituzioni" le nostre..., quelle che paghiamo lautamente, quelle che ci stanno portando allo sfascio, quelle di cui ci lamentiamo ogni giorno...

 

Noi Comitato Spontaneo Cittadino Contro la Malagiustizia , che, "ci dichiariamo vittime di lobby trasversali a tutti e tre i poteri citati" e che abbiamo fatto nomi e cognomi dei denunciati, anche per iscritto, e, presentato le nostre denunce a tutte le Istituzioni deputate, nonché alle Commissioni Giustizia della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica  siamo convinti che la magistratura, così come il mondo forense e l'indotto dei consulenti, siano profondamente malati, e non siano in grado di curarsi da soli..., e, lo abbiamo denunciato facendo  nomi e cognomi, ma la politica sta zitta, la magistratura non procede e le Istituzioni fanno da muro di gomma...

 

                      Non è questa l'Italia che vogliamo consegnare ai nostri figli e nipoti...

 

Se volete parlarne siete invitati al convegno di cui segue l'invito e il programma:

 

 

 

 

 

 

                                         Pagina per prenotarsi su facebook 

 

 

 

 

P.S. - Sarà un caso..., ma io nel 2004 ho perso una causa civile che non avrei mai potuto perdere, contro una società di costruzioni che aveva realizzato 135 appartamenti facendo incredibili e incontrastati abusi edilizi e amministrativi, su un terreno agricolo di proprietà della Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini alla  quale  sono  iscritti migliaia  di  persone tra cui  anche magistrati e altri pezzi importanti delle ist5ituzioni, dello Stato, ed ecclesiastiche

 

Sarà stato un'altro caso ma poi, mentre io e la mia famiglia venivamo messi sotto estorsione, i magistrati di Appello non si sono accorti di un'altra lapalissiana, gigantesca, frode processuale e mi hanno risposto fischi per fiaschi...

 

Tutto ciò, oltre che espormi a gravi esborsi economici mi ha procacciato anche danni fisici e biologici...

 

 

Sarà stato ancora un caso anche che dopo aver denunciati i costruttori per le gravi violenze e danni subiti (autorizzati da sentenze ingiuste...) nessuno li ha ancora indagati..., mentre le mie denunce vengono sviate o archiviate, (Fatto per cui ho denunciato 2 magistrati e un CTU, ora iscritti al registro indagati del Tribunale di Roma...)

 

Sarà stato un caso strano che, in partenza da Napoli, hanno iscritto la mia denuncia verso magistrati, nominativa e circostanziata, al registro delle denunce CONTRO IGNOTI, (Tenendola poi  ferma 3 anni senza fare indagini grazie a un PM di Roma prima di chiederne l'archiviazione - cosa che non gli è riuscita per le mie ripetute opposizioni tanto che poi ho integrato la denuncia mettendo anche i nomi di tutti gli altrii magistrati coinvolti, ma un PM di Roma, il dott. Pietro Giordano (Seguito a Roberto Cucchiari)  ne ha chiesto l'archiviazione..., però poi il G.I.P. dott. Giovanni Ariolli ha proceduto alla iscrizione al registro indagati riconoscendo le mie ragioni, ma ne ha chiesto anche lui l'archiviazione per il reato di "abusi di ufficio" (anche se io ho dimostrato reati diversi) ora la situazione è davanti alla VII Sezione Penale della Cassazione e ci sarà udienza il 13 dicembre prossimo..., mentre ho già richiesto la riapertura delle indagini perchè sono emersi fatti nuovi che, secondo me, ed anche secondo il mio avvocato penalista, inchiodano i denunciati alle loro responsabilità.

 

 

Sarà stato un altro maledetto caso che anche ora che gli immobili di cui denuncio, 135 appartamenti, realizzati in totale difformità alle già dubbie concessioni edilizie,  ai quali è stato rigettato il condono in base al quale sono stati fatti tutti gli atti notarili, non vengono sequestrati ai truffati e siccome 40 di questi appartamenti sono ancora in mano a chi ne ha favorito la costruzione e ne ha accettato la consegna senza controllarne la conformità, vengono lasciati godere a questo grumo di potere..., anche ora che gli accertamenti giudiziari e amministrativi hanno conseguito risposte definitive dalla Corte Suprema di Cassazione, sentenza n° 7632/011  e dal rigetto del condono 2780/95 prot. 10503 da parte del Comune di Casalnuovo di Napoli...

 

Quello che mi domando è: Quanti  casi servono per costituire una prova che esiste "il grumo di potere" di cui ha parlato Luigi De Magistris e perchè nessuno fa niente???

 

Sarà un caso..., ma nessun magistrato si è ancora lamentato di questo video...

 

Ecco perchè ho cambiato titolo al libro di Luigi De Magistris, perchè ho le prove che la cattiva magistratura esiste, che forse è sempre esistita, e che non ha né remore né pudore... ed ho le prove che esiste anche una buona magistratura, che però cerca ancora di "lavare i panni sporchi in famiglia"; secondo me invece deve chiedere l'aiuto dei cittadini onesti...

Luigi Iovino 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...