Stop ai roghi tossici nella terra dei fuochi. Modulo denuncia

13.04.2011 14:46

Al via le denunce collettive per dire STOP ai ROGHI TOSSICI di rifiuti speciali tra le province di Napoli e Caserta. 

L'iniziativa lanciata e promossa dal sito web "www.laterradeifuochi.it" ha l'intenzione di mobilitare e coinvolgere magistratura e cittadinanza sul fronte comune nella lotta al fenomeno criminale dello smaltimento e riciclo illegale di rifiuti speciali e materiali vari come svariati metalli tra cui il rame.

Le sostanze rilasciate e immesse in atmosfera a seguito delle combustioni di tali materiali sono estremamente pericolose per la salute, in un territorio già a rischio sanitario per le numerose emergenze ambientali. Le dense colonne di fumo nero che ogni giorno si levano sia nelle province che nell'immediata periferia dei maggiori capoluoghi della regione, avvelenano l'aria rendendola irrespirabile per le continue immissioni in atmosfera di sostanze tossiche che colpiscono le prime vie respiratorie. Nell'immediato i fumi sono causa di allergie e asma, ma possono essere responsabili di gravi patologie se l'esposizione si protrae nel tempo. L'inquinamento si propaga anche nel suolo e nella falda acquifera sottostante contribuendo a compromettere la catena alimentare e i prodotti animali e agro-alimentari della nostra regione.

Il fenomeno interessa quartieri di Napoli come Scampia, San Pietro a Patierno, Poggioreale, Ponticelli, ma soprattutto diversi comuni dell'hinterland partenopeo e casertano. Tra gli altri si ricordano i comuni di Casoria, Arzano, Afragola, Frattamaggiore, Grumo Nevano, Nola, Marigliano, Acerra, Parete, Giugliano, Qualiano, Mugnano, Melito, Casandrino, Aversa, Lusciano, Frignano, San Marcellino, Teverola, Trentola, Casale di Principe, Marcianise, Gricignano, Casaluce, Casapesenna, Terzigno, Somma Vesuviana, Poggio Marino, Palma Campania etc. L'elenco dei comuni interessati è enorme, insieme alle periferie di Napoli e Caserta si contano circa 42 comuni con una popolazione esposta di oltre 2 milioni di abitanti!

<< Negli anni le nostre denunce sono state depositate in tutte le sedi opportune. Evidentemente le singole denunce di Associazioni e Comitati vengono spesso archiviate, quindi è indispensabile mobilitarci e denunciare singolarmente ciascuno di noi, nessuno escluso.

Noi l'abbiamo già fatto, adesso tocca a te! >>

La Terra dei Fuochi è realtà e bisogna fermare questo scempio, poiché fatti simili non si verificano nemmeno nei paesi in via di sviluppo.

Per "La Terra dei Fuochi"
Angelo Ferrillo

email: direzione@laterradeifuochi.it



ISTRUZIONI su come procedere

A) Scarica i files dai seguenti link. Per scaricare i files sul tuo computer clicca sui link e salvali sul tuo computer.

---------- M O D U L I ---------------

A seconda dei casi, scarica il file word del modulo che ti occorre

► Modulo per querela (esposto singolo)

► Modulo Querela collettiva (esposto singolo con delega)

► Modulo Querela collettiva (esposto di gruppo stessa residenza)
nel caso ci siano più firme con stesso indirizzo di residenza

► Modulo Querela collettiva (esposto di gruppo residenza diversa)
nel caso ci siano più firme con diverso indirizzo di residenza

- Per aiutarti nella compilazione, scarica il file pdf del Fac-Simile (pdf)

----------- A L L E G A T I ---------------

► Allegato 1)
Denuncia del 2008 (pdf) stampa 4 copie e allega alla querela

► Allegato 2)
Denuncia del 2009 (pdf) stampa 4 copie e allega alla querela

----------- C O M P I L A Z I O N E ---------------

B) Leggi il Fac-simile e compila in modo analogo il Modulo per querela, inserendo fatti specifici e luoghi che intendi denunciare e chi vuoi denunciare nel merito delle sue inadempienze.

C) Una volta compilato e completo, assicurati di avere 4 copie di tutto, sia del Modulo Querela che dei suoi allegati, firma e allega tutto il materiale occorrente, copie delle denunce precedenti (allegati 1 e 2) con eventuali foto e/o video, scritti, o documenti cartacei oppure anche su supporto CD-ROM in tuo possesso.

----------- C O N S E G N A ---------------

D) Consegna di persona la Querela, compreso di TUTTI gli allegati, alla prima stazione dei Carabinieri, alla Polizia o direttamente alla Procura competente per territorio, Napoli, Caserta etc.

E) Conserva la ricevuta della tua querela e spedisci una copia a: denunce@laterradeifuochi.it


Per maggiori informazioni e/o ricevere assistenza guidata passo passo nella stesura della querela scrivi una mail di aiuto al seguente indirizzo: denunce@laterradeifuochi.it, indicando nel testo della mail il tuo recapito telefonico fisso o cellulare.

N.B. Negli allegati 1 e 2 abbiamo fatto riferimento e riportato le copie delle denunce più significative, quelle del 2008 e 2009.

Per chi di voi volesse rendere ancora più completa la querela, può richiedere via mail ulteriori allegati di denunce precedenti e integrarli nel Modulo di querela prima di procedere alla stampa.

Ripetiamo per ricevere assistenza legale gratuita scrivere le vostre richieste alla mail: 
denunce@laterradeifuochi.it

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...