"Non sono l'aperitivo dell'antimafia !" : il PD e l'antimafia militante

29.01.2011 20:32

 

Al segretario provinciale del Pd Rimini

Al segretario comunale Pd Rimini

 

 Gentilissimi segretari

 

Mi era capitato di fare quasi tutto nei miei 18 anni di militanza sociale, giornalistica e culturale. Ma non di essere un “aperitivo”.

E sinceramente mai mi sarei aspettato di essere trattato come tale: Un diversivo da consumare in fretta in attesa della cena.

Non si finisce d’imparare e così a Rimini ho scoperto quale valore abbia per il Pd l’antimafia militante.

Certo è difficile capire il perché s’invitino giornalisti da mezza Italia per poi trattarli come “tartine”, ma forse l’arcano sta tutto nel gesto di uno degli organizzatori che, con assoluta priorità, ha quasi strappato il microfono alla giornalista Giulia Fresca, intenta a descrivere l’infiltrazione della mafia in Romagna, per esplicitare il vero problema della serata: non funzionano i riscaldamenti.

Ecco trovato un dramma maggiore delle 67 cosche mafiose attive in regione, tale da giustificare la stroncatura di un dibattito “antimafia con Maniaci, Fresca ed Alessi: suvvia di fronte ad una cena ed a un termosifone guasto tutto passa in secondo piano.

Così siamo stati accompagnati alla porta, in fin dei conti cosa avevamo d'importante da dire?

Gentilissimi segretari non aggiungo altro, anche perché l’offesa non viene fatta a noi “ospiti” che tranquillamente siamo andati  (per mai più tornare) ma ai ragazzi del suo partito e del Gap che erano presenti e attenti e che volevano conoscere un dramma che come “passato” appartiene a noi meridionali, ma che mina (nel silenzio ) il presente ed  il futuro della vostra terra e di tutta l’Italia.

A questi ragazzi la mia stima e la mia gratitudine.

A voi chiedo una sola cortesia: mandatemi il conto dell’albergo. Non vorrei mai che preziose risorse del partito vengano sviate dal vero problema che stringe il cuore degli organizzatori delle vostre feste: il riscaldamento.

 

   Gaetano Alessi

   Operaio

   Editorialista di Articolo21

   Vincitore Premio nazionale di giornalismo “Giuseppe Fava”

 

Ci associamo alla giusta e appassionata indignazione dell'amico Gato, prendendo atto che purtroppo, l'antimafia militante non interessa minimamente al PD, di cui conosciamo invece sino alla nausea le pesanti corresponsabilità nell'attuale sfacelo civile.

La Coordinatrice del Comitato

Rosanna Carpentieri 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...