L'Ufficio Tecnico del Comune di San Giorgio del Sannio non solo non persegue l'abusivismo edilizio della Barletta Family, ma impartisce direttive alla Immobiliare Sannita s.r.l. su come aggirare la legge

21.03.2011 21:21

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI BENEVENTO

Proprietà Immobiliare Sannita s.r.l. di Antonio Barletta, in località Cesine, su "lotto p.i.p." privo urbanisticamente di viabilità.
A sinistra : la "PENSILINA".
Pensilina??? Pensilina ! Sic! 
Un capannone edificato ex novo viene fatto passare in atti pubblici per pensilina con la complicità del proprietario e dell'Ufficio Tecnico di San Giorgio del Sannio.
L'abuso eclatante è stato denunciato all'Ing.Fonzo dirigente dell'Ufficio Tecnico Comunale di San Giorgio del Sannio: "Tutti ci provano" la sua unica ed effimera risposta.

Noi non ci stiamo.

Della serie: LE DEMOLIZIONI INCOMPIUTE DEI MANUFATTI ABUSIVI di Barletta (alias, Immobiliare Sannita s.r.l.)
Con la ovvia complicità del Comune si fa finta di iniziare lo smantellamento dei manufatti abusivi, salvo completarli a tempo indeterminato.

Questa sceneggiata è stata intrapresa a fine anno 2009, dopo i controlli della Digos per l'incendio il 23 maggio 2009 di altro capannone abusivo del mercante Antonio Barletta (potentato economico e fuorilegge nel settore della grande distribuzione di generi alimentari), a seguito di sopralluogo,  misurazioni e summit del dirigente Arch.Fusco dell'U.T.C. con i proprietari (Barletta family), cui di sicuro venivano impartiti i consigli e gli escamotages del caso per "aggirare ed eludere la legge" ed impedire il sequestro e la demolizione per ordine della Magistratura.

Sino alla data odierna in cui ri-denunciamo alla Procura l'illegalità del manufatto con connessi falsi ideologici in atto pubblico finalizzati alla truffa , come volevasi dimostrare... la demolizione non è stata ancora portata a termine ! 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...