La società dei cravattari (a cura di "Bankster")

20.11.2011 11:55

 

"Noi pensavamo di aver toccato il Fondo, ed invece è il Fondo Monetario che tocca noi!" Questa è una parodia della famosa canzone "La società dei magnaccioni". per evidenziare come gli usurai, finanzieri e speculatori, propriamente detti banksters, con l'aiuto dei loro cani Spread e Bund stanno attentando e "pignorando" le democrazie occidentali.

Dal resoconto di bilancio all'estratto Monti... dai Bocchini ai Bocconi amari.

E' nato il governo del capitale da sottrarre ai lavoratori e ai disoccupati.

Per l'austerity già risparmiati due Monti: da Tremonti passiamo ad uno solo.

Il fresco Monti davanti, nel didietro la Goldman Sachs.

Il nuovo governo promette di essere un Balsamo per il Paese.

Stavolta per la ricerca della "stabilità" saranno gli italiani a "crollare!"

Offerto un ministero a Passera per non farci rimpiangere la Carfagna.

Vedendo assieme Profumo di Passera sembrava quasi di essere rimasti al governo precedente! Che invece Profumo diventasse ministro era nell'aria (Profumo d'Intesa per istruirci sui titoli tossici che ci toccherà inghiottire).

E' così grave il dissesto idrogeologico che hanno previsto finanche il Ministero per la Coesione Territoriale. Bostik sarebbe stato il ministro perfetto.

Tre donne in ruoli chiave, prima erano in ruoli chiava!

Una donna, Cancellieri, agli Interni, la seconda dopo la Iervolino. Speriamo che abbassi i toni.

Terzi Santagata agli Esteri, perchè vuole essere Primo a cantargliene tante in Europa!

Alla Giustizia una "sinistrorsa" per la gioia di Berlusconi.

Alla Difesa un Ammiraglio. Si, è ufficiale. Dopo La Russa sarebbe bastato anche un mozzo! Gnudi invece per il rilancio del naturismo. Flex: "Full Monti squattrinati, arrabbiati d'Italia. svegliamoci dall'incubo e rimbocchiamoci le natiche!"

Per tutti i ministri del nuovo governo cricca qui...

Testo e video autoprodotti, fatti in casa da Fiore Ranauro

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...