Ayala. La società civile ed il Movimento Agende Rosse Avellino-Benevento contestano al teatro Massimo il "teatrino" dell'ex magistrato. Dov'è l'agenda rossa di Paolo Borsellino giudice Ayala?

01.02.2011 12:16

COMUNICATO STAMPA DEL MOVIMENTO AGENDE ROSSE AVELLINO-BENEVENTO E DEL COMITATO CITTADINI PER LA TRASPARENZA E LA DEMOCRAZIA   01.02.2010

 

    

Stasera 1 febbraio 2010 anche al cinema Massimo di Benevento si terrà l'ennesimo recital  spettacolo dell' ex magistrato antimafia prestato alla politica (prima con i repubblicani e poi con i Ds) GIUSEPPE AYALA : Chi ha paura muore ogni giorno - I miei anni con Falcone e Borsellino con testi di Giuseppe Ayala e il contributo di Ennio Speranza . Il Comitato Cittadini per la Trasparenza e la Democrazia rende noto che lo spettacolo del siciliano giudice-parlamentare Ayala sarà duramente contestato dalla società civile all'ingresso del cinema Massimo dove va in scena - a pagamento - la pièce teatrale, per informare il pubblico e la cittadinanza sui passaggi più controversi che hanno riguardato le testimonianze di Ayala su ciò che accadde il giorno della strage in via D’Amelio.

 

Tralasciando le terribili frasi che l'ex sottosegretario al governo Prodi ha rivolto a Salvatore Borsellino, il quale  pare abbia deciso di querelarlo , e le sue infelici dichiarazioni sulla revoca delle scorte ai magistrati, per chi non ne fosse al corrente, Giuseppe Ayala fu uno dei primi ad arrivare sul luogo della strage del 19 luglio 1992, e si sa per certo che ebbe a che fare con la borsa del giudice Paolo in cui era custodita l'agenda rossa. Fu lui la prima persona che ebbe in mano la VALIGETTA di BORSELLINO, nella quale quasi sicuramente, c'era la famosa AGENDA ROSSA ed il giudice Ayala avrebbe dovuto:consegnare la valigetta con tutte le formalità di rito, inventariarne il contenuto, identificare l'Ufficiale affidatario con nome e cognome/documenti, farsi controfirmare per ricevuta il materiale consegnato nella valigetta e comprensivo di questa, e infine avrebbe dovuto stilare una relazione da protocollare alla Procura della  Repubblica di Palermo.

 

Cosa che non fece ma, cosa più grave, interrogato sulla vicenda ha rilasciato tante versioni diverse e contrastanti tra loro, ed addirittura nella sua ultima versione si è contraddetto in più punti. Nel luglio 2009, durante un’intervista sull'affaire Mancino-Borsellino, il senatore-ex componente del pool antimafia di Palermo assicura: “Lo stesso Nicola Mancino allora nuovo Ministro dell’Interno mi ha detto che il 1° luglio, giorno del suo insediamento al Viminale. incontrò Paolo Borsellino. Dirò di più: Mancino mi ha addirittura fatto vedere la sua agenda, con l’annotazione dell’incontro"

Ma dinanzi all’attuale vicepresidente del Csm che ha sempre negato quell’incontro: “Al massimo gli strinsi la mano, senza riconoscerlo”,  Ayala improvvisamente cambia avviso: "E' stato  un lapsus, in realtà volevo dire che non ci fu nessun incontro. Anzi, Mancino tirò fuori la sua agenda per farmi vedere che non c’era nessuna annotazione."

Ayala è stato un ospite di particolare riguardo al teatrino massonico...il "Maurizio Costanzo Show lo ha ospitato spesso.

Le registrazioni di quelle puntate mostrano un personaggio molto "sospetto" e per nulla affidabile ...

Oggi è lui stesso che ha messo in piedi il "teatrino" girovagante: ma chi sarà il suo "puparo" ?

E cosa ricorderà al pubblico di Benevento desideroso di verità, in merito all'agenda rossa di Paolo Borsellino ? 

Ne farà parola ?

 

Per il Comitato Cittadini per la Trasparenza e la Democrazia e per il Movimento Agende Rosse Avellino - Benevento

Rosanna Carpentieri e Ivan Pipicelli

P.S. Le contestazioni degli attivisti antimafia proseguiranno domani al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino e sabato prossimo a Telese dove si ripeterà lo spettacolo di Ayala.

 

Nota: Informazione sulla informazione (beneventana).

Il comunicato stampa è stato pubblicato parzialmente solo dalla emittente NTR24, mentre è stato  censurato ed ignorato da tutti gli altri organi di stampa beneventani.   

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...