L'Italia s'è desta ! Clemente Mastella accerchiato e minacciato a Napoli da un gruppo di disoccupati al grido "Siamo pronti a venire in 3mila a Ceppaloni".

11.01.2011 11:43

 

Pomeriggio movimentato per Clemente Mastella (foto). 

Due gruppi di disoccupati aderenti al "Movimento Bros", verso le ore 16.00, 

hanno accerchiato l'europarlamentare mentre era in via Spaccanapoli, a soli 
100 metri da piazzetta Nilo.
Secondo quanto si apprende da "Il Velino", i senza lavoro, circa trenta, 

lo hanno seguito tra i vicoli per poi metterlo spalle al muro.
Dapprima circa 10 persone hanno esposto i problemi relativi all'assenza 

di sussidi dallo stato, poi sono sopraggiunti i più facinorosi che non hanno 
usato mezzi termini.
"Siamo pronti a venire in 3mila a Ceppaloni. Sei tu che hai indicato 

l'assessore al Lavoro, sei tu che devi convincerlo a darci i soldi" queste 
le frasi riferite al leader dei Popolari per il Sud.
Sono poi seguite una serie di minacce da cui Mastella non ha potuto difendersi.
Stando a quanto riferito da chi era presente al momento dell'aggressione, 

i gruppi di disoccupati hanno minacciato l'ex ministro della Giustizia di 
pesanti ritorsioni nei suoi confronti qualora la situazione dei senza lavoro 
in Campania non venisse sbloccata.
Dopo averlo affrontato a viso aperto si sono dileguati tra la folla di via 

spaccanapoli.
Dell'episodio sono stati informati il Questore ed il Prefetto di Napoli e, 

secondo il  suo staff, esso  ha profondamente turbato lo stesso Mastella.
Soltanto poche ore prima, in mattinata, un'altra aggressione, firmata dai 

disoccupati, è stata messa a segno nei confronti dell'assessore al Lavoro 
della Regione Campania, Severino Nappi, che ha trovato rifugio in Questura.
 http://www.gazzettabenevento.it/ 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...