Ispirata al senso della comunità e all'interesse collettivo l'iniziativa del sindaco di San Giorgio Claudio Ricci nei confronti del Consorzio Acqua Alto Calore

02.07.2011 12:58

Il sindaco di San Giorgio del Sannio chiede all'Alto Calore di togliere l'acqua di sera a partire almeno dalle 23.30 e non dalle 22.00
E' vero che in estate le risorse idriche diminuiscono ma bisogna anche creare disagi il meno possibile agli utenti

 

Il sindaco di San Giorgio del Sannio, Claudio Ricci , nel prendere atto della decisione dell'Alto Calore Servizi relativa alle manovre in rete con chiusure notturne dalle ore 22.00 alle ore 6.00 nel periodo estivo, ha rappresentato con una propria nota ai vertici della società "che si rende necessario apportare qualche modifica agli orari, tenuto conto della configurazione socio-economica delle utenze ubicate sul territorio sangiorgese".
"In particolare - ha dichiarato il sindaco - vi chiedo di posticipare l'orario di inizio delle manovre di chiusura facendolo decorrere dalle ore 23.30, non solo per alleviare i disagi all'utenza, ma anche per consentire alle famiglie di usufruire dei benefici stabiliti dalle società di fornitura di energia elettrica in rapporto all'utilizzo nelle ore serali degli elettrodomestici per il lavaggio della biancheria".

Il sindaco e l'Amministrazione, inoltre, hanno invitato i cittadini ad evitare sprechi delle risorse idriche ed a fare un uso più appropriato dell'acqua, per salvaguardare un bene d'assoluta necessità. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...