DOPO LA RIFLESSIONE AMARA del Centro Studi Teologici SU CHIESA E MAFIA ... e le critiche su facebook a Mons.Romeo...ecco l'uscita-slogan di Bagnasco

27.09.2010 11:18

In proposito il commento del Centro Studi Teologici di Milano.

 
"Qualcosa sembra si stia muovendo... aspettiamo e valutiamo se saranno solo parole di circostanza o slogans di facile impatto mediatico e nulla più...
che spesso le gerarchie cattoliche usano, cui però non seguono fatti: "LA CHIESA E' CON VOI...!" dice il Presidente dei Vescovi italiani Angelo Bagnasco:
staremo a vedere fiduciosi, ma anche criticamente vigili....
 
 
Padre Puglisi diceva : "Alle parole devono seguire i fatti..." ( solo con le parole neanche profetiche e severe ma di circostanza, oggi infatti sarebbe ancora vivo... e la mafia più forte ancora )"
 

CST Centro Studi Teologici - Centro Ecumenico di Milano

 

E' opportuno e doveroso ricordare l'infelice ma forse più veritiera uscita di Mons. Romeo a Palermo, nel corso della conferenza stampa per l'anniversario della uccisione di Padre Puglisi:

Visita del Papa, attacco dell'arcivescovo
"Pensate a quanto costa la cena di un giudice"

Monsignor Romeo invita a non polemizzare sui costi della visita del Papa. Poi lancia l'affondo: "Perché nessuno si chiede quanto costa alla cittadinanza la cena di un magistrato con gli uomini di scorta o quella di un politico?"

"Non sporchiamo la nostra Isola con polemiche sterili e fini a se stesse. Aiutiamoci piuttosto a vivere bene la visita del Santo Padre". Lo ha detto oggi monsignor Paolo Romeo, arcivescovo di Palermo, a margine della conferenza stampa per il 17/mo anniversario dell'uccisione di Padre Pino Puglisi, commentando "le notizie di stampa apparse nei giorni scorsi su costi e misure di sicurezza organizzate per l'arrivo del Pontefice, reputati eccessivi". Benedetto XVI sarà a Palermo il 3 ottobre.

"Si tratta di accorgimenti assolutamente necessari  -  ha precisato l'arcivescovo  -  Dobbiamo forse correre il rischio di trasformare la visita del Papa a Palermo in una seconda Duisburg? E' assolutamente opportuno prendere tutte le cautele necessarie, così come se si trattasse di un concerto o di una manifestazione di precari". Poi ha aggiunto: "Perché nessuno si chiede quanto costa alla cittadinanza la cena di un magistrato con gli uomini di scorta o quella di un politico? O ancora un concerto in pompa magna come quello di Morricone?".

palermo.repubblica.it/cronaca/2010/09/10/news/visita_del_papa_attacco_dell_arcivescovo_pensate_a_quanto_costa_la_cena_di_un_giudice-6945624/

Eh no Egregio Monsignor Romeo ! Forse lei è troppo impegnato a contare i soldi che le provengono dall' 8 x 1000

e non avendoli guadagnati con un onesto lavoro, difende i suoi insani privilegi come può. 

Certamente le sfugge che uno dei cardini della democrazia è la magistratura. 

Quando i  magistrati nell'esercizio delle loro funzioni sono minacciati di morte, mentre voi vi affrettate a dare conforto

spirituale a mandanti e assassini, lo Stato democratico protegge i suoi uomini con le scorte. 

Sappiamo bene che queste cose le sono estranee dal momento che lei appartiene ad uno Stato dittatoriale, il Vaticano,

ma ci faccia il piacere, provi talvolta a collegare le sue sinapsi con la logica del rispetto invece 

che con l'accanimento dell'avidità.

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...