A proposito di "De Magistris pro nucleare e Vendola pro inceneritori"

27.07.2010 11:16

E' proprio sulla frase:<<Peccato che non abbiano il coraggio di scrivere il termine "MONETARISMO">> che si appoggia il dramma della popolazione italiana.
Milioni di imbecilli che credono ancora nei loro "idoli" partitici.
Questi politicanti neofiti che non capiscono - per eccesso di orgoglio e presunzione - chi è il "nemico principale", si avvalgono del voto degli ignoranti e vanno a pontificare di cose inutili per poi proporre soluzioni che sono calate dall'alto dalla Goldman Sachs...
Credo che varrebbe la pena di accelerare la fine dell''impero dell'ignoranza per avere una ri-nascita culturale.
Senza quella non si va da nessuna parte!!!!
Vedo in giro una marea di sbandati culturali che cercano di aggrapparsi alla prima figura "originale" che si affaccia sulla scena.
Vedo masse di "antifascisti" storici che "parlano bene" di Fini, perchè, così credono, è contro il "fascista" Berlusconi !!
Vedo masse di "anticomunisti" storici che "parlano bene" di Vendola, perchè, così credono, è contro il "comunista" Bersani !!
Come è possibile pensare che un popolo di così elevata ignoranza debba perdere tempo con le "scelte politiche" ???
Berlusconi, Fini, Casini, Bersani, Di Pietro, Vendola, De Magistris, Bossi ecc.ecc. non contano nulla !!!!
Il loro potere è equivalente a ZERO !!!
SONO PUPAZZI...NON SONO PUPARI !!!
I progetti di trasformazione della nazione (???) italiana sono elaborati da 68 anni a Bethesda.

Quando il "popolo sovrano" aprirà gli occhi e si leggerà la storia dell'American  Enterprise Institute(AEI) e del progetto "Avalanche Mission" comprenderà ogni cosa, prima di allora troveranno sulla strada solo dei poveri ominicchi come De Magistris, Vendola e soci...
Il "teatrino dei pupi" è sempre aperto !!!!

 

Rosanna Carpentieri

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...