Giustizia beneventana

GIUDICI CORROTTI A BENEVENTO, IL COMITATO CONTRO LA MALAGIUSTIZIA DENUNCIA

28.07.2015 06:27
Da Agorà News On Line GIUDICI DENUNCIATI    Come Comitato spontaneo contro la Malagiustizia Beneventana, Stiamo aspettando di leggere e pubblicare una sentenza del giudice del Tribunale di Benevento Giuliana Giuliano in cui sono stati falsificati dati di fatto...

A Benevento l'esecuzione pare un "business" oltre la legge per avvocati e figure dell'esecuzione forzata.Si ripristini la legalità !

25.01.2015 19:44
A Sassari hanno arrestato (finalmente!) per truffa aggravata e continuata oltre che infedele patrocinio un avvocato con studio legale anche ad Usini, previa sospensione dalla professione e successiva  radiazione dall'albo. Una bazzecola, in fondo, rispetto alle storie allucinanti...

Quando i Barletta vorranno risarcire i danneggiati e bonificare il sito contaminato dall'incendio e dai prodotti furanosici?

23.12.2014 06:56

Maxi-Incendio del Capannone Barletta a San Giorgio del Sannio. Dal 2009 al 2014

23.12.2014 06:53

“I Barletta non hanno ancora risarcito i dirimpettai del capannone andato in fiamme. Perchè?”

08.12.2014 15:56
I Barletta non hanno ancora risarcito i dirimpettai del capannone andato in fiamme. Perchè? Intanto, stanno eseguendo lavori di movimentazione terra sul sito contaminato! Perchè? Aumentano gli indizi a favore della natura autodolosa dell'incendio. www.informatoresannita.it/archives/67489 Da AGORA'...

Rosanna Carpentieri: “Il procuratore Pignatone sia di esempio in tutte le Procure italiane e nel “porto delle nebbie” beneventano”

08.12.2014 15:52
Da Info Sannio del 07 dicembre 2014   Il Comitato  Cittadini per la Trasparenza e la Democrazia di San Giorgio del Sannio (BN) , attraverso la fondatrice e coordinatrice Rosanna Carpentieri, intende esprimere immensa gratitudine per il grande lavoro svolto dalla Procura della Capitale...

Corruzione in atti giudiziari: chiesti 12 anni e mezzo per un ex pm Taranto

13.09.2014 12:21
  Minacce in ambito politico e ad un imprenditore, altre per proteggere un parente, e azioni dirette a garantire l’attività di un bar «completamente abusivo»: sono i fatti alla base delle accuse mosse al pm di Taranto, Matteo Di Giorgio, posto agli arresti domiciliari oggi dai carabinieri...

San Giorgio del Sannio (BN) , la legalità (e chi dovrebbe farla rispettare). Abbiamo forse scoperto l'arcano ?

13.09.2014 09:42
SONDAGGIO ON LINE su altravocedelsannio.blogspot.it. PARTECIPATE ANCHE ATTRAVERSO I COMMENTI, GRAZIE. QUESITO: Secondo voi perchè il comune di San Giorgio del Sannio (a differenza di quello vicinissimo di Calvi) non è nelle attenzioni di legalità della magistratura beneventana ? Vi va di...

La Magistratura è culturalmente e materialmente collusa con banche e poteri forti; una sentenza civile capolavoro di giustizia

11.07.2014 18:04
A commento di una sentenza emessa dal Tribunale Civile di Benevento in tema di una truffa telematica subita da malcapitati "clienti" di Bancoposta s.p.a., (ormai le Poste hanno dismesso il loro servizio essenziale di recapito della corrispondenza, per privatizzarsi e trasformarsi in una banca,...

L'inchiesta beneventana "Tabula Rasa" e un dubbio atroce

20.06.2014 07:56
L'inchiesta beneventana "Tabula rasa" sul voto di scambio politico-mafioso delle scorse amministrative, NON E' che ha anche questo filone, per ora occulto ? E' inverosimile che la magistratura beneventana, che è quasi tutta abnormemente autoctona nei suoi rappresentanti, nulla sapesse e tutto...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Argomento: Giustizia beneventana

R: "Strane" consulenze tecniche dei giudici beneventani

Giuliana giuliano | 24.04.2014

Peccato che la consulenza tecnica e' stata disposta su espressa richiesta dell'avvocato che difende la Carpentieri. Quindi o non siamo su scherzi a parte o anche la stessa lo è insieme al suo avvocato!

Troppo strane le AMNESIE dei p.m. beneventani

Sebastiano G. | 24.12.2013

Ci lamentiamo dell'amnesia di Clemente per aver tenuto indenne il sindaco Pepe dalla laboriosa inchiesta "Zamparini Mastella"?
E che dire del sostituto procuratore della Repubblica Tartaglia Polcini che ha ignorato "tamquam non esset" l'intercettazione tra il sindaco p.t. di San Giorgio del Sannio, Giorgio Nardone , e il clan Barletta family, con cui lo "istigava ad eludere la legge" e gli suggeriva anche le modalità per assicurarsi l'impunità, nell'ambito della inchiesta sulla natura accidentale o dolosa del rogo che divampò a Cesine il 23 maggio 2009, coinvolgendo le persone e la casa, l'autovettura di una famiglia? ALTRABENEVENTO HA PUBBLICATO LE TRASCRIZIONI
DEI CARABINIERI DEL COMUNE SANNITA ma l'amnesia del pm non è rientrata nei ranghi dell'obbligatorietà dell'azione penale!

Oggetto delle intercettazioni del comparto Digos di Benevento, è il colloquio tra il Sindaco Nardone e il proprietario dell’Iperstore Barletta di San Giorgio del Sannio, facilitato, secondo quando emerge dai testi a disposizione, nell’apertura pomeridiana “straordinaria” del 2 Giugno 2009, Festa della Repubblica.
Gli atti, non più coperti da segreto istruttorio e per i quali non vige più il divieto di pubblicazione secondo il Codice di Procedura Penale, sono stati trascritti dai Carabinieri di San Giorgio del Sannio e resi noti dall’associazione Altrabenevento e da Rosanna Carpentieri tramite un comunicato del presidente Gabriele Corona che, in una lettera aperta al Sindaco ha espresso le sue opinioni in merito alla vicenda.
“Il sindaco –si legge sulla nota pubblicata dal sito internet dell’associazione- ha autorizzato l’imprenditore a non rispettare l’Ordinanza che imponeva la chiusura di tutti gli esercizi commerciali di San Giorgio del Sannio nel pomeriggio del 2 giugno. Non solo ha autorizzato l’imprenditore a stare aperto a danno di altri commercianti ai quali era stata imposta la chiusura, ma addirittura ha assicurato che nel caso vi fossero stati controlli, in qualità di Sindaco, avrebbe cancellato tutto. Indipendentemente dalle rilevanze penali delle dichiarazioni, di cui si occuperà la Procura, ritengo che debbano immediatamente essere rassegnate le dimissioni perché risulta evidentemente compromessa l’immagine del primo cittadino e la sua imparziale azione amministrativa”.
Dopo la stilazione del dossier sull’incendio “Cash and Carry” dei fratelli Barletta nella zona Cesine di San Giorgio del Sannio, dove Corona, durante una conferenza stampa tenutasi nella Sala Consiliare del Comune di San Giorgio del Sannio, ha ricostruito con foto e documenti ufficiali il grave danno ambientale causato dal rogo, continua l’azione di Altrabenevento tramite una linea forte di ricerca della trasparenza nelle attività della pubblica amministrazione sannita. Per chiunque fosse interessato, il testo integrale dell’intercettazione tra il sindaco di San Giorgio del Sannio e il titolare dell’Iperstore Barletta è disponibile sul sito dell’associazione www.altrabenevento.org. e qui:http://www.youtube.com/watch?v=6Q4mSfkbA0o

Presidente vicario del tribunale di Benevento

Rosanna | 21.12.2013

Come cittadina, esprimo il più vivo grazie alla dott.ssa Marilisa Rinaldi (già presidente della sezione penale) per l'impegno e la determinazione ferrea con cui ha saputo gestire la funzione di presidente vicario dopo il pensionamento di Rocco Carbone e la la delicata fase della fusione del Tribunale di Ariano Irpino con quello di Benevento.

Il processo Zamparini e le strane dimenticanze della pubblica accusa

Comitato spontaneo Cittadini contro la malagiustizia beneventana | 21.12.2013

Spett.le Redazione,
Dopo anni di attesa il processo Zamparini giunge finalmente verso la fine con la richiesta di sei condanne per altrettante persone coinvolte (Maurizio Zamparini, Erbert Rosenwirth, Sandra Lonardo Mastella, Rosa De Santis, Luigi Giuliano e Mario De Lorenzo), con la proposta di assoluzione da parte del pm delle altre persone coinvolte tra le quali Clemente Mastella e Aldo Damiano. Quindi, ad una prima analisi, tutta l’indagine portata avanti dal giudice Antonio Clemente sembra chiudersi in maniera positiva per l’accusa.
Se non fosse per uno strano particolare che la stampa locale ha evidenziato ma non sottolineato con vigore. Il Pm nel corso delle sue indagini e acquisendo prove, testimonianze ed altro aveva “dimenticato” di inserire tra gli indagati proprio il nostro RINVIATO SPECIALE, il sindaco Fausto Pepe. Tanto è vero che il nuovo Pm Nicoletta Giammarino acquisendo le carte lasciate dal suo predecessore ha chiesto subito la trasmissione degli atti in Procura per il Sindaco in merito all’accusa di truffa. Dati i tempi biblici di questo processo l’accusa sarebbe tra l’altro già prescritta ma il lavoro del nuovo Pm mette in dubbio quello effettuato dal suo predecessore, il giudice Clemente. Questi aveva avuto tempo e modo per approfondire le carte dell’inchiesta e per valutare l’operato di tutti gli attori del procedimento e quindi di farsi un’idea sulle richieste che avrebbe dovuto fare alla fine della requisitoria in tribunale. Cosa che non ha potuto fare perché nel frattempo è arrivato il suo trasferimento volontario in altra sede. Perché il sindaco, che ripetiamo potrebbe essere accusato in quest’inchiesta di truffa, è stato lasciato fuori in prima battuta? Non appare tutto ciò un'ombra sull'operato del pm Clemente?
Ci stupisce e non poco anche il concomitante silenzio o , se preferite, la deflagrante assenza dell'associazione Altrabenevento !

"Porto delle nebbie" o attracco delle illegalità ?

Comitato spontaneo Cittadini contro la malagiustizia beneventana | 19.12.2013

Spett.le Redazione,
ma cosa vuol dire: I grumi del malaffare espellono dal tribunale di Benevento il magistrato Antonio Clemente?L'affermazione è dell'associazione Altrabenenevento : quando la chiarirà? Qual è la verità per filo e per segno? Non ci stiamo a simili ricostruzioni che danno per scontato proprio ciò che va detto a lettere cubitali.
Chi ha coniato l'espressione sibillina di "porto delle nebbie" per indicare il tribunale di Benevento?

La giustizia è un servizio irrinunciabile in uno stato di diritto!

Gianluca Carminati | 19.12.2013

Vi rendete conto di quanto possa costare (al singolo e alla collettività) lo sghiribizzo per nulla edificante di un giudice che prescrive una consulenza tecnica del tutto inutile, solo per favorire gli amici del marito? Vi rendete conto che se il magistrato gestisce male un processo (non leggendosi le carte e il fascicolo) e arriva a sentenze obbobriose (se non addirittura compravendute) non risponde a nessuno ed è difficile se non impossibile che un suo collega lo rinvii a giudizio? "La legge" di cui parla la costituzione è un'astrazione.Bisogna concretizzare il dettato costituzionale secondo cui "il magistrato risponde soltanto alla legge".
Altrimenti è questa la giustizia che vogliamo? Una giustizia amministrata da una casta senza controllo?
Una giustizia "vu cumprà"? Una giustizia inefficiente?

Giustizia "vu cumprà"

Felice I. | 27.11.2013

Le incompatibilità ambientali e l'autoctonato di giudici e parenti avvocati sono una piaga più unica che rara presso il Tribunale di Benevento.Ma non tanto grave quanto la giustizia "vu cumprà" che ivi si amministra in nome del popolo, vale a dire le archiviazioni predecise, le assoluzioni e il favor rei ad personam comprati a suon di corruzione.Quando si parla quasi eufemisticamente di "grumi" di malaffare a Benevento, abbiate il coraggio di fare denunce più precise e più utili alla opinione pubblica e, soprattutto, di focalizzare l'attenzione sul "porto delle nebbie" beneventano, alias il tribunale!Si faccia in modo che tutti i magistrati beneventani vengano trasferiti in Trentino o in Sicilia per cortesia, e non solo il pm dott. Clemente, con motivazioni peraltro poco chiare e difficili oggettivamente da sintetizzare ed estrinsecare ! (Chè poi in tal caso il trasferimento ad altra sede è stato volontario, sic!)

Autoctonato e parentopoli presso il tribunale di BN

leoluca | 01.09.2013

Provate a denunciare il problema segnalato in oggetto che affligge il foro beneventano ? Grazie.

giustizia beneventana

armando | 02.07.2011

Siamo stanchi dello stereotipo politico giudiziario di Benevento città tranquilla !

<< 1 | 2

Nuovo commento

Notizie

DENUNCIAMO I MEDIA PER L'INFORMAZIONE CHE CI HANNO NEGATO E CHE ANCORA CI NEGANO

21.03.2013 05:14
  DENUNCIAMO I MEDIA PER L'INFORMAZIONE CHE CI HANNO NEGATO E CHE ANCORA CI NEGANO altravocedelsannio.blogspot.it/2013/03/denunciamo-i-media-per-linformazione.html

"Non fidatevi di Bergoglio, è un grande attore ." Parola di Verbitsky, prestigioso giornalista argentino

16.03.2013 10:36
  Fare la predica ai cattivi, con un unico obiettivo: evitare che i buoni si ribellino davvero. «Quando celebrerà la sua prima messa in una via di Trastevere o nella stazione Termini di Roma, e parlerà delle persone sfruttate dagli insensibili che hanno chiuso il loro cuore a Cristo», avverte...

IL PAPA ARGENTINO. FRANCESCO I, IL CONSERVATORE POPOLARE NEI TORBIDI DELLA DITTATURA

15.03.2013 03:23
Jorge Bergoglio, Papa Francesco I, è quello che in Argentina si definisce un “conservatore popolare”, un esponente tipico –e dichiarato- della destra peronista. Sinceramente attento alla povertà, umile a sua volta, ha già rinnovato con successo la chiesa argentina senza modificarne il segno...

Prodi caduto per volere degli americani, Berlusconi pure nel 2011. Di cosa ci stupiamo? E' finita la guerra fredda, ma l'Italia rimane un punto strategico per gli interessi americani in Europa, nel Mediterraneo e nel Medio Oriente.

08.03.2013 08:57
Prodi caduto per volere degli americani, Berlusconi pure nel 2011. Di cosa ci stupiamo? E' finita la guerra fredda, ma l'Italia rimane un punto strategico per gli interessi americani in Europa, nel Mediterraneo e nel Medio Oriente. I governi italiani si decidono prima a Washington. Le ultime...

BUTTA LO STATO ITALIANO FUORI DAL SUO NEGOZIO. Se lo facessero tutti sarebbe vera rivoluzione.

08.03.2013 08:51
  ROBERTO CORSI, COMMERCIANTE DI MONTALTO UFFOGO (CS), BUTTA LO STATO ITALIANO FUORI DAL SUO NEGOZIO, TOGLIE IL REGISTRATORE DI CASSA E NON BATTERA' PIU' NESSUN SCONTRINO!  Non ho più nessuna intenzione di pagare le tasse a questo stato in mano a politici ladri e criminali. Da...

«Ma cosa crede la plebaglia europea: che l’euro l’abbiamo creato per la loro felicità?». La plebaglia italiana alle urne lo ricordi !

18.01.2013 15:45
  Un ripasso fa sempre bene. E anche una piccola, silenziosa, ma efficace campagna: la perla di Attali, criminale degno dei suoi compari: mettetevela come firma nelle e-mail, così facciamo circolare la nozione e suscitiamo anche un po' di sana curiosità. Io lo faccio subito.   «Ma cosa...

Compro l (')oro...

12.11.2012 17:46
Ben detto e anche ben scritto, alla faccia di chi non capisce la capacità e la volontà di esprimersi fuori dagli schemi classici e dai compitini giornalistici. Bell'uso dell'ironia e del surreale, complimenti. Il contenuto poi è oro colato... (R.C.) da Articolo21 di Press a poco...

12 Novembre 2011: il Golpe !

12.11.2012 06:14
Oggi è l'anniversario del colpo di stato in Italia. Se non lo abbiamo ancora fatto, denunciamo i golpisti. La denuncia è un dovere e, nel nostro caso, un "atto politico". Quando, esattamente un anno fa, Monti si insediò a Palazzo Chigi, l'unica visione che si era autorizzati ad averne era...

Comitato Trasparenza e Democrazia sul degrado sanitario al ‘Rummo’ di Benevento

11.11.2012 17:07
Pubblicato da L'Informatore Sannita nella giornata di: domenica, 11 nov 2012. In Associazioni, News, Opinioni, Sanità, Segnalazioni     Ospedale Rummo La notizia Da Corriere del Sannio del 10.11.2012 Lunedì 12 novembre, alle ore 12, presso la direzione...

Analisi della nuova legge anti-corruzione. UNA LEGGE QUASI INUTILE, abbaia ma...non morde!

07.11.2012 18:18
Tratto dal sito www.approfondendo.it   La nuova "legge anticorruzione": noi l'abbiamo letta, TUTTA, la abbiamo esaminata, l'abbiamo comparata con le norme precedenti, ne abbiamo descritto effetti e conseguenze, abbiamo studiato statistiche e dati...Il tutto reso in un linguaggio che...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Notizie

DENUNCIAMO I MEDIA PER L'INFORMAZIONE CHE CI HANNO NEGATO E CHE ANCORA CI NEGANO

21.03.2013 05:14
  DENUNCIAMO I MEDIA PER L'INFORMAZIONE CHE CI HANNO NEGATO E CHE ANCORA CI NEGANO altravocedelsannio.blogspot.it/2013/03/denunciamo-i-media-per-linformazione.html

"Non fidatevi di Bergoglio, è un grande attore ." Parola di Verbitsky, prestigioso giornalista argentino

16.03.2013 10:36
  Fare la predica ai cattivi, con un unico obiettivo: evitare che i buoni si ribellino davvero. «Quando celebrerà la sua prima messa in una via di Trastevere o nella stazione Termini di Roma, e parlerà delle persone sfruttate dagli insensibili che hanno chiuso il loro cuore a Cristo», avverte...

IL PAPA ARGENTINO. FRANCESCO I, IL CONSERVATORE POPOLARE NEI TORBIDI DELLA DITTATURA

15.03.2013 03:23
Jorge Bergoglio, Papa Francesco I, è quello che in Argentina si definisce un “conservatore popolare”, un esponente tipico –e dichiarato- della destra peronista. Sinceramente attento alla povertà, umile a sua volta, ha già rinnovato con successo la chiesa argentina senza modificarne il segno...

Prodi caduto per volere degli americani, Berlusconi pure nel 2011. Di cosa ci stupiamo? E' finita la guerra fredda, ma l'Italia rimane un punto strategico per gli interessi americani in Europa, nel Mediterraneo e nel Medio Oriente.

08.03.2013 08:57
Prodi caduto per volere degli americani, Berlusconi pure nel 2011. Di cosa ci stupiamo? E' finita la guerra fredda, ma l'Italia rimane un punto strategico per gli interessi americani in Europa, nel Mediterraneo e nel Medio Oriente. I governi italiani si decidono prima a Washington. Le ultime...

BUTTA LO STATO ITALIANO FUORI DAL SUO NEGOZIO. Se lo facessero tutti sarebbe vera rivoluzione.

08.03.2013 08:51
  ROBERTO CORSI, COMMERCIANTE DI MONTALTO UFFOGO (CS), BUTTA LO STATO ITALIANO FUORI DAL SUO NEGOZIO, TOGLIE IL REGISTRATORE DI CASSA E NON BATTERA' PIU' NESSUN SCONTRINO!  Non ho più nessuna intenzione di pagare le tasse a questo stato in mano a politici ladri e criminali. Da...

«Ma cosa crede la plebaglia europea: che l’euro l’abbiamo creato per la loro felicità?». La plebaglia italiana alle urne lo ricordi !

18.01.2013 15:45
  Un ripasso fa sempre bene. E anche una piccola, silenziosa, ma efficace campagna: la perla di Attali, criminale degno dei suoi compari: mettetevela come firma nelle e-mail, così facciamo circolare la nozione e suscitiamo anche un po' di sana curiosità. Io lo faccio subito.   «Ma cosa...

Compro l (')oro...

12.11.2012 17:46
Ben detto e anche ben scritto, alla faccia di chi non capisce la capacità e la volontà di esprimersi fuori dagli schemi classici e dai compitini giornalistici. Bell'uso dell'ironia e del surreale, complimenti. Il contenuto poi è oro colato... (R.C.) da Articolo21 di Press a poco...

12 Novembre 2011: il Golpe !

12.11.2012 06:14
Oggi è l'anniversario del colpo di stato in Italia. Se non lo abbiamo ancora fatto, denunciamo i golpisti. La denuncia è un dovere e, nel nostro caso, un "atto politico". Quando, esattamente un anno fa, Monti si insediò a Palazzo Chigi, l'unica visione che si era autorizzati ad averne era...

Comitato Trasparenza e Democrazia sul degrado sanitario al ‘Rummo’ di Benevento

11.11.2012 17:07
Pubblicato da L'Informatore Sannita nella giornata di: domenica, 11 nov 2012. In Associazioni, News, Opinioni, Sanità, Segnalazioni     Ospedale Rummo La notizia Da Corriere del Sannio del 10.11.2012 Lunedì 12 novembre, alle ore 12, presso la direzione...

Analisi della nuova legge anti-corruzione. UNA LEGGE QUASI INUTILE, abbaia ma...non morde!

07.11.2012 18:18
Tratto dal sito www.approfondendo.it   La nuova "legge anticorruzione": noi l'abbiamo letta, TUTTA, la abbiamo esaminata, l'abbiamo comparata con le norme precedenti, ne abbiamo descritto effetti e conseguenze, abbiamo studiato statistiche e dati...Il tutto reso in un linguaggio che...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>